L'IMPATTO DELL'EVOLUZIONE NORMATIVA SULL' ATTIVITA' DEGLI INTERMEDIARI SNA


INNOVATION TEAM svolge questa indagine per conto di SNA - Sindacato Nazionale Agenti, con il fine di approfondire l'impatto delle recenti novità normative sulle attività degli intermediari assicurativi.

 

I risultati dell'indagine saranno presentati in occasioni pubbliche e successivamente pubblicati dai principali media di settore.

 

Tutte le informazioni raccolte saranno trattate nel rispetto della privacy ai sensi dell'Articolo 13 Regolamento UE n.679/2016. I dati saranno trattati esclusivamente in forma anonima e aggregata e non saranno utilizzati per finalità diverse da quelle dell'indagine, nè diffusi a terzi.


QUESTIONARIO



Come saprà, a ottobre 2018 è entrato in vigore il Regolamento Ivass n. 40 in applicazione della Direttiva 2016/97/UE, nota come IDD (Insurance Distribution Directive). A poco più di un anno, come valuta gli impatti delle novità normative sull'attività in termini di...


  Molto aumentati Lievemente aumentati Invariati Diminuiti Molto diminuiti
Tempi di vendita
Incombenze gestionali (es. archiviazione documenti)
Nuove opportunità di business (es. consulenza)

  Molto migliorata Lievemente migliorata Invariata Peggiorata Molto peggiorata
Chiarezza della proposta al cliente
Consapevolezza da parte del cliente di quello che sta acquistando
Valorizzazione della professionalità degli agenti

Fra le novità del Reg. 40, l’articolo 58 prevede cambiamenti nella disciplina della trattativa / informazioni pre-contrattuali. Fatto 100 il numero di nuove polizze vendute, indicativamente quanto spesso le è capitato di...


  Mai Poche volte (in meno del 5% delle nuove polizze) Alcune volte (più del 5% delle polizze)
1) Trattare con clienti che si siano rifiutati di fornire risposte circa il questionario di adeguatezza
2) Vendere una polizza su richiesta del cliente pur avendogli specificato la non adeguatezza alle sue esigenze

Recentemente Ivass ha posto in pubblica consultazione un provvedimento a parziale modifica del Reg. 40 (Documento n. 2/2019). È al corrente di questa iniziativa? 


Fra le modifiche è previsto in capo all’intermediario l’obbligo di consegnare e far firmare al cliente una dichiarazione che attesti che il prodotto risponde alle esigenze e alle richieste del contraente, specificandone il motivo. Per ciascuno dei seguenti fattori quale potrebbe essere l’impatto di questa soluzione su…


  Forte aumento Lieve aumento Invariati Lieve diminuzione Forte diminuzione
Tempi di vendita
Incombenze gestionali (es. archiviazione documenti)
Rischio di contenzioso con il cliente

  Forte miglioramento Lieve miglioramento Invariato Lieve peggioramento Forte peggioramento
Chiarezza della proposta al cliente
Consapevolezza da parte del cliente di quello che sta acquistando

Parliamo ancora dell'ipotesi di obbligo di consegnare e far firmare al cliente una dichiarazione che attesti che il prodotto assicurativo risponde alle esigenze e alle richieste del contraente, specificandone il motivo. Quale potrebbe essere l’impatto di ciascuno dei seguenti fattori sull’operatività?



  Molto oneroso Abbastanza oneroso Poco oneroso Irrilevante
Redazione del documento di adeguatezza
Formazione al personale di vendita
Gestione e archiviazione della documentazione

Al fine di aumentare la consapevolezza del cliente in fase di acquisto di una polizza, quanto sarebbe utile ciascuno dei seguenti interventi (attualmente non previsti)?

 


  Molto utile Abbastanza utile Poco utile Per niente utile
Consegna di documentazione con le motivazioni della vendita del prodotto
Proposta da parte del mercato di prodotti per target / bisogni specifici
Presentazione di nuova documentazione di prodotto più trasparente/efficace
Illustrazione dell'offerta di più prodotti di più compagnie

Nel già citato Documento in pubblica consultazione si propone di sostituire parte dell'informativa precontrattuale con documenti da esporre in sede, ovvero da pubblicare sul sito dell'intermediario, che riportano  le collaborazioni Legge 221/12 in corso con altri intermediari. Negli ultimi 3 anni ha avviato collaborazioni con altri intermediari? (possibili più risposte)


Scegliere una o più delle seguenti opzioni

Ritiene che l’impatto sull’operatività dell'obbligo di esposizione e aggiornamento dell'elenco dei rapporti di libera collaborazione, dei collaboratori, della/delle imprese di assicurazione con le quali l’intermediario ha o potrebbe avere rapporti d’affari potrebbe essere…


Lei svolge attività di vendita a distanza,  intesa come promozione e collocazione di contratti assicurativi attraverso l'utilizzo e-mail e telefono?


Nel Documento in pubblica consultazione si introduce l'obbligo di registrazione delle telefonate / archiviazione mail in caso di comunicazioni commerciali mediante tecniche di comunicazione a distanza anche nei casi in cui i contatti non abbiamo condotto alla conclusione dei contratti. Quale ritiene possa essere l'impatto di questa disposizione in termini di...


  Forte aumento Lieve aumento Invariati Lieve diminuzione Forte diminuzione
Costi di adeguamento alla normativa
Incombenze gestionali (es. archiviazione documenti)

  Forte miglioramento Lieve miglioramento Invariato Lieve peggioramento Forte peggioramento
Trasparenza nei confronti del cliente
Credibilità dell’intermediario verso il cliente

Lei opera come...


Regione della sede principale dell'agenzia / del broker


Premi lordi complessivi incassati al 31 dicembre 2019 (Euro) - Esclusi i premi unici